news

Installazione di una nuova piattaforma di radiochirurgia giroscopica per il trattamento dei tumori cerebrali

Il rinomato istituto di neuroscienze di Zurigo offrirà presto un trattamento del cancro al cervello non invasivo di nuova generazione.

ZAP Surgical Systems, Inc. ha annunciato oggi l'imminente installazione del suo giroscopico ZAP-X® avanzato Radiochirurgia® piattaforma al Centro Svizzero di Neuroradiochirurgia (SNRC), un'organizzazione all'interno dello Swiss Clinical Neuroscience Institute (SCNSI) di Zurigo, Svizzera.

La radiochirurgia stereotassica (SRS) è un trattamento ben studiato ed efficace per molti tumori cerebrali, compresi i tumori cerebrali primari e metastatici, nonché per determinati disturbi vascolari e funzionali intracranici. Considerata un'alternativa alla chirurgia per queste indicazioni, la SRS è una procedura ambulatoriale non invasiva che spesso fornisce risultati equivalenti a risultati superiori, ma nessuna incisione chirurgica e un periodo di recupero minimo o nullo.

Il sistema ZAP-X è riconosciuto per l'utilizzo del movimento giroscopico per dirigere i raggi radiochirurgici da una moltitudine di angoli unici che concentrano con precisione le radiazioni sul bersaglio tumorale, con conseguente esposizione del tessuto cerebrale significativamente meno sana rispetto a quella dei sistemi di erogazione di radiazioni multiuso. Questo approccio unico supporta l'obiettivo clinico di proteggere il tessuto cerebrale sano e la funzione neurocognitiva.

ZAP-X è anche il primo e unico sistema di radiochirurgia dedicato a non richiedere più sorgenti radioattive di cobalto-60, eliminando così i costi significativi per ottenere licenze, proteggere e sostituire regolarmente gli isotopi radioattivi vivi.

"Il core-team locale composto dal neurochirurgo Christoph Weber, MD, dall'oncologa radioterapista Cristina Picardi, MD, e da me, non vede l'ora di mettere in funzione il primo ZAP-X della Svizzera", ha affermato Andreas Mack, PHD, fondatore e amministratore delegato di SNRC .

“Con un focus interdisciplinare sui trattamenti neuro-radiochirurgici, il progetto è uno sforzo cooperativo che comprende il Klinik Hirslanden Institute for Radiotherapy, il Center for Endoscopic and Minimally Invasive Neurosurgery, vale a dire Robert Reisch, MD, e Nikolai Hopf, MD, e il Center for Micro Neurochirurgia, vale a dire Ralf Kockro, MD ", ha aggiunto Mack. "Inoltre, SNRC è scientificamente consigliato dal team clinico dell'Ospedale universitario di Basilea, Dipartimento di Neurochirurgia, vale a dire Luigi Mariani, MD, Raphael Guzman, MD, e Ethan Taub, MD."

"ZAP Surgical è entusiasta di collaborare con SNRC per portare la radiochirurgia di livello mondiale a Zurigo e nelle comunità circostanti", ha affermato Hakan Baraner, vicepresidente senior di ZAP Surgical per Europa, Medio Oriente e Africa. "Riteniamo che il programma ZAP-X di SNRC servirà da esempio per molti altri centri medici, sia a livello locale che globale".

SNRC stima che i primi trattamenti dei pazienti con ZAP-X inizieranno nell'estate del 2021.

Le animazioni dettagliate della panoramica del sistema sono disponibili all'indirizzo https://youtu.be/9ph-cdb5QO0.


Centro svizzero di neuroradiochirurgia (SNRC)

SNRC ha aperto nel 2021 come parte dello Swiss Clinical Neuro Science Institute (SCNSI) e offre trattamenti radiochirurgici in un ambiente ambulatoriale piacevole e a misura di paziente. Situato nel centro di Zurigo, SNRC offre un focus interdisciplinare sul trattamento neuro-radiochirurgico. Scopri di più su: https://www.snrc.ch/.

Contatto

Maya Müller
Capo dell'amministrazione
Centro svizzero di neuroradiochirurgia (SNRC)
+41 44 576 72 72
E-mail: m.mueller@snrc.ch

Notizie recenti