news

Annuncio dell'installazione di una pionieristica piattaforma di radiochirurgia presso la stazione ferroviaria giapponese Bullet

Utsunomiya Neurospine Center per stabilire nuovi standard di comodità per il paziente per nuovi trattamenti non invasivi del tumore al cervello.

ZAP Surgical Systems, Inc. ha annunciato oggi l'installazione del suo primo ZAP-X® Radiochirurgia Giroscopica® piattaforma in Giappone. Utilizzando un nuovo design senza caveau che in genere elimina la necessità di costose sale schermate per il trattamento delle radiazioni, il nuovo ZAP-X si trova presso la stazione ferroviaria ad alta velocità di Utsunomiya, recentemente ristrutturata, nella prefettura giapponese di Tochigi. Gestito dal Ospedale Sinfonico del Centro Neurospinale di Utsunomiya, il sito offrirà trattamenti ambulatoriali non invasivi per molti tumori cerebrali che storicamente richiedevano procedure chirurgiche invasive.

La radiochirurgia stereotassica (SRS) è un trattamento ben studiato per molti tumori cerebrali primari e metastatici. Rispetto alla chirurgia convenzionale, la radiochirurgia può fornire risultati clinici equivalenti a superiori, ma offre ai pazienti idonei una procedura indolore senza anestesia, senza incisione e spesso senza periodo di recupero. Nonostante i vantaggi, i significativi costi di schermatura contro le radiazioni e i requisiti infrastrutturali dei sistemi SRS di precedente generazione hanno limitato l'accesso diffuso a questa terapia potenzialmente salvavita.

Sfruttando le innovazioni tecnologiche che per la prima volta rendono fattibile la radiochirurgia dedicata al di fuori delle grandi strutture ospedaliere accademiche, questa installazione della piattaforma ZAP-X segna un significativo passo avanti nel rendere SRS di livello mondiale disponibile a milioni di potenziali pazienti che attualmente non hanno accesso .

“Con una percentuale stimata del 24-45% dei malati di cancro che sviluppano metastasi cerebrali durante il corso della loro malattia, ZAP-X ora ci consente di portare la tecnologia SRS più avanzata a una popolazione di pazienti significativa, che continua a crescere, in particolare per quanto riguarda la sopravvivenza del cancro i tassi migliorano ", ha affermato il professor Phyo Kim, MD, PhD, responsabile del programma ZAP-X presso il Centro neurospinale di Utsunomiya ed ex professore capo di neurochirurgia presso la Dokkyo University. "Portando la radiochirurgia avanzata in un ambiente conveniente e completamente nuovo al di fuori del grande ospedale urbano, non vediamo l'ora di lavorare con ZAP per rendere la SRS accessibile a più pazienti in più luoghi".

"La nuova installazione di Utsunomiya inaugura una nuova era di accesso e comodità per i pazienti a SRS, dove i pazienti vicini e lontani saranno curati in modo economicamente vantaggioso, senza dover entrare nel congestionato centro di Tokyo o nell'affollato ospedale distante", ha affermato Il dottor Giovanni Adler, CEO e fondatore di ZAP Surgical, e Professore emerito Dorothy & TK Chan di Neurochirurgia e Radioterapia Oncologica presso la Stanford University.

Utilizzando un design giroscopico distintivo, ZAP-X fornisce centinaia di raggi ionizzanti ad angolo unico per scolpire con precisione le radiazioni sui contorni unici del tumore. Con questo approccio unico, ZAP-X supporta l'obiettivo clinico di proteggere il tessuto cerebrale sano circostante e la funzione neurocognitiva del paziente. Inoltre, riducendo significativamente la dose di radiazioni accidentali al corpo rispetto ad altri sistemi di erogazione di radiazioni multiuso, ZAP-X cerca di stabilire nuovi standard nella sicurezza del paziente.

ZAP-X è anche riconosciuta per essere la prima e unica piattaforma SRS dedicata a non richiedere più l'hosting di isotopi radioattivi volatili in ambito clinico.

Si stima che i trattamenti per i primi pazienti presso l'Utsunomiya Neurospine Center inizino all'inizio del 2022.

ZAP-X ha ricevuto l'autorizzazione giapponese Shonin nell'aprile 2020. Le animazioni dettagliate della panoramica del sistema sono disponibili all'indirizzo https://youtu.be/9ph-cdb5QO0 (Inglese) e https://youtu.be/B6esYyYBWfQ (Giapponese).


A proposito di Utsunomiya Neurospine Center

L'Utsunomiya Neurospine Center Symphony Clinic, inaugurato nel dicembre 2021, offre servizi neurologici e neurochirurgici completi, comprese specialità correlate, come ortopedia, neuro-otologia, neuro-urologia e neuro-endocrinologia pediatrica. Fornisce trattamenti chirurgici che comprendono specialità di neurochirurgia spinale, vascolare, endovascolare, tumorale e funzionale, nonché la radiochirurgia stereotassica utilizzando ZAP-X. L'ospedale è realizzato come parte di un complesso (Symphony Project) costituito da un centro congressi, uffici, un edificio commerciale e alberghi. Confina con una stazione dei treni ad alta velocità, che raggiunge il centro di Tokyo in 50 minuti. Il terminal serve anche linee locali convenzionali e una nuova linea di tram.

Contatto

Phyo Kim, MD, PhD
Direttore, Clinica Sinfonica
1-35 Miya-Mirai, Utsunomiya 321-0969
E-mail: kim-phyo@neurospine.or.jp

Notizie recenti